VIDEODROME

VIDEODROME

di David Cronenberg

Canada, 1983
Fantascienza – 81′

con Henry Gomez, Deborah Harry, Peter Duorsky, David Tsu Bouchi, Reiner Schwarz, Sam Malkin, Julie Khaner

Soggetto: David Cronenberg
Sceneggiatura: David Cronenberg
Fotografia: Mark Irwin
Musiche: Howard Shore
Montaggio: Ronald Sanders

Distribuzione: Cineteca di Bologna

INFO E ORARI:

SALA ODEON

LUNEDI’ 19 SETTEMBRE: 18.00 – 20.30

NUOVA SALA LAMPERTICO

MARTEDI’ 20 SETTEMBRE: 18.15

MERCOLEDI’ 21 SETTEMBRE: 18.45 – 20.45

GIOVEDI’ 22 SETTEMBRE: 18.30

SABATO 24 SETTEMBRE: 16.15

Tutti gli spettacoli sono in versione originale con sottotitoli in italiano
 

Biglietti:

Intero € 6,50 – € 7,50 (solo Ven-Sab-Dom in Nuova Sala Lampertico) 
Ridotto* € 5,50 – € 6,50 (solo Ven-Sab-Dom in Nuova Sala Lampertico) 

*over 60, giovani fino ai 26 anni

SINOSSI

Direttore di un canale di una TV privata, specializzatasi nel genere porno, Max Renn capta un giorno uno strano programma, in cui si possono vedere torture ed assassini. E’ un tecnico della stazione che Ă© riuscito nella impresa di trovare le relative immagini, che sono prodotte per il programma intitolato “Videodrome” – emesso, a quanto poi si saprĂ , da Pittsburg – nel quale figura come conduttore un certo Brian. Ma Brian, come Max, affascinato e sconvolto, accerterĂ  in prosieguo, è morto da tempo: Ă© solo un nastro che lo presenta e così, grazie anche alla figlia di costui – Nicky – Max verrĂ  immesso in un delirio di allucinazioni e poi di delitti, dovuti alla dittatura ipnotica che Barry Convex, il direttore di Videodrome, esercita su di lui come su altri. L’idea di Convex Ă© infatti di manipolare le coscienze con il dominio assoluto del mezzo tecnico. Max diventa una terribile macchina assassina: egli racchiude nel suo stesso petto una rivoltella, mentre la videodipendenza determina in lui, sol che scatti il segnale della stazione emittente, una forma tumorale di ripugnante evidenza. Uccisi a tempo debito da prima i propri soci e poi il folle Convex, Max stesso perverrĂ  al suicidio, mentre dal suo corpo viene germinando la “nuova carne”, il mostruoso uomo nuovo programmato dal defunto Convex.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.