SABATO 2 marzo 2019
ore 15.45 (Sala Lampertico)
DOMENICA 3 marzo
ore 20.30 (Sala Lampertico)

un valzer tra gli scaffali LOCANDINA

Regia
Thomas Stuber
Genere
DRAMMATICO
Durata
125'
Anno
2018
Produzione
JOCHEN LAUBE, FABIAN MAUBACH PER SOMMERHAUS FILMPRODUKTIONEN, HESSISCHER RUNDFUNK (HR), MITTELDEUTSCHER RUNDFUNK (MDR), SÜDWESTRUNDFUNK (SWR), ARTE, IN COPRODUZIONE CON ROTOR FILM E DEPARTURES FILM
Cast

Franz Rogowski (Christian), Sandra Hüller (Marion), Peter Kurth (Bruno), Henning Peker (Wolfgang), Sascha Nathan (Johnny), Ramona Kunze-Libnow (Irina), Andreas Leupold (Rudi), Michael Specht, Robert Carlo Ceder (Apprendista), Gerdy Zint (Tino)

 

Thomas Stuber, nato a Lipsia nel 1981, ha completato diversi corsi di formazione nell’industria cinematografica prima di intraprendere la carriera di regista. Nel 2004 ha iniziato a studiare presso la Filmakademie Baden-Württemberg, dove si è laureato nel 2011 con una laurea in film e regia. Il suo cortometraggio “We are fine” ha vinto nel 2006 il premio del Baden-Württembergischen Filmindustrie mentre “Teenage Angst” è stato al festival di Berlino nel 2008 e ha vinto il premio di” Miglior Film per un Regista Emergente” all'International Student Film Fest "Sehsüchte". Con “Of Dogs and Horses” è stato nominato ai First Steps Awars nel 2011, vincendo il Deutscher Kurzfilmpreis in Gold e ha ottenuto la Medaglia d'Argento agli “OSCAR per Studenti" nel 2012. Il suo “Herbert” è stato presentato in anteprima al Festival di Toronto nel 2015, e si è aggiudicato la “Medaglia d’Argento" nel 2016 ai Premi del Cinema Tedesco come Miglior Film. Con“Un valzer tra gli scaffali”, ha visto numerosi Premi Internazionali, tra cui il Premio della Giuria Ecumenica e il Premio Guild al Festival Internazionale del Cinema di Berlino, il Premio Miglior Film ai Festival di Valladolid e Napoli, il Premio Miglior Sceneggiatura al Festival di Atene e ha fatto conseguire a
Frank Rogowski il Premio Lola del Cinema Tedesco come Miglior Attore per la sua splendida interpretazione dello scaffalista Christian.

 

credits:

http://www.cinematografo.it

http://www.mymovies.it

http://www.movieplayer.it