LE VERITA per sito

INAUGURAZIONE
Giovedi 10 ottobre 2019 - ore 21.00
(Sala ODEON)
Venerdì 11, Sabato 12 e Domenica 13 ottobre
ore 16 - 18.30 - 21 (Sala ODEON)
(Sabato e Domenica ore 21 in lingua originale con sottotitoli in italiano)

NOVITA! - Ogni settimana sono previste
proiezioni in versione originale con sottotitoli

PROGRAMMA DI MASSIMA

LE VERITÀ di Kore’eda Hirokazu. Con Catherine Deneuve, Juliette Binoche, Ethan Hawke, Clémentine Grenier, Manon Clavel. Titolo internazionale: The Truth. Genere: Drammatico - Francia, 2019, durata 107’.
Fabienne (Catherine Deneuve) è una star del cinema francese circondata da uomini che la adorano e la ammirano. Quando pubblica la sua autobiografia, la figlia Lumir (Juliette Binoche) torna a Parigi da New York con marito (Ethan Hawke) e figlia. L’incontro tra madre e figlia si trasformerà velocemente in un confronto: le verità verranno a galla, i conti saranno sistemati, gli amori e i risentimenti confessati.

A PROPOSITO DI ROSE di Tom Harper. Con Julie Walters, Jessie Buckley, Sophie Okonedo, Jamie Sives, Gemma McElhinney. Titolo originale: Wild Rose. Genere: Drammatico, Musicale - Gran Bretagna, 2018, durata 101’.
Appena uscita di prigione, Rose deve trovare un lavoro per mantenere i due figli. Finalmente riesce a racimolare qualche soldo facendo le pulizie a casa di una donna della classe media ma il suo sogno è un altro: il suo desiderio più grande è cantare e diventare una stella della musica country.

KURSK di Thomas Vinterberg. Con Colin Firth, Léa Seydoux, Matthias Schoenaerts, Max von Sydow, Michael Nyqvist. Genere: Drammatico, Storico - Francia, Belgio, Lussemburgo, 2018, durata 117’.
Il 10 agosto del 2000, il K-141 Kursk - un sottomarino a propulsione nucleare due volte più grande di un jumbo jet e più lungo di due campi da calcio, l’orgoglio della Flotta del Nord della Marina Militare Russa - intraprese un’esercitazione navale, la prima in dieci anni. Le manovre comportarono l’impiego di 30 navi e 3 sottomarini. Due giorni dopo, due esplosioni interne, così potenti da essere registrate sui sismografi dell’Alaska, spedirono il sottomarino sul fondo delle acque artiche del Mare di Barents. Solo 23 dei 118 marinai a bordo sopravvissero: nei nove giorni seguenti, lottarono per salvarsi, mentre le operazioni di soccorso procedevano a singhiozzo e i loro familiari si battevano disperatamente contro gli ostacoli burocratici.

YULI, DANZA E LIBERTÀ di Icíar Bollaín. Con Carlos Acosta, Mario Elias, Héctor Noas, Betiza Bistmark Calderón. Genere: Biografico, Drammatico - Spagna, 2018, durata 109’.
La storia di Carlos Acosta, ballerino cubano ritiratosi dalle scene nel 2015 dopo una straordinaria carriera nelle più grandi compagnie del mondo, in particolare presso la Royal Ballet di Londra. Bambino indisciplinato che vive coi genitori e le due sorelle a L’Havana, Carlos viene costretto dal padre – che lo ha soprannominato Yuli in onore di una divinità afroamericana – a frequentare la rinomata Escuela Nacional Cubana de Ballet, assecondando così un naturale talento per la danza. Dopo anni di esercizi e scontri gli insegnanti, di difficoltà economiche e piccole umiliazioni, Carlos riuscirà a vincere un’importante concorso a Losanna, e da lì a conquistare il mondo, senza mai dimenticare le origini e il legame con la famiglia.

IL MIO PROFILO MIGLIORE di Safy Nebbou. Con Juliette Binoche, François Civil, Nicole Garcia, Marie-Ange Casta, Guillaume Gouix. Genere: Drammatico - Francia, 2019, durata 101’.
Claire ha 50 anni, è divorziata, e ha una relazione con Ludo, un uomo più giovane di lei. Un giorno ha un’idea: per spiare il suo ex amante crea un profilo falso su Facebook. Adesso è Clara, una giovane ragazza di 24 anni, affascinante e attraente. Ma l’amore è dietro l’angolo... e dopo aver conosciuto Alex, un amico di Ludo, tra i due nasce un’attrazione virtuale. Claire sembra diventata improvvisamente la ragazza di un tempo e tra chiacchiere e confessioni notturne al telefono, messaggi e chat, finirà per innamorarsi veramente di Alex. Claire/Clara si renderà conto, quindi, che il mondo che ha creato si basa sulle menzogne, mentre i sentimenti che sta vivendo sono reali.

PARASITE di Bong Joon-ho. Con Song Kang-ho, Sun-kyun Lee, Choi Woo-Sik, Hyae Jin Chang, Park So-dam. Genere: Drammatico - Corea del sud, 2019, durata 132’.
Nella famiglia di Ki-taek sono tutti disoccupati e le ville dei ricchi sono per loro fonte di sostentamento finché sopraggiunge un incidente inaspettato.

IL SEGRETO DELLA MINIERA di Hanna Antonina Wojcik-Slak. Con Leon Lucev, Marina Redzepovic, Zala Djuric Ribic, Tin Marn, Boris Cavazza. Titolo originale: Rudar. Genere: Drammatico - Slovenia, Bosnia-Herzegovina, 2017, durata 100’.
A un minatore della Slovenia centrale viene assegnato un compito: riaprire e ispezionare un vecchio tunnel per consentire all’impresa privata, proprietaria della miniera, di chiuderlo definitivamente. Ma abbattendo via via le barriere di roccia e mattoni presenti all’interno del tunnel scoprirà molto di più: un segreto che non doveva scoprire e che gli impongono di riseppellire... Basato sulla storia vera del minatore Mehmedalija Alic, che disobbedì per scoprire uno scomodo segreto.

OH MERCY! ROUBAIX, UNE LUMIERE di Arnaud Desplechin. Con Roschdy Zem, Antoine Reinartz, Sara Forestier, Léa Seydoux. Genere: Thriller – Francia, 2019, durata 120’
Film diretto da Arnaud Desplechin, è la storia del commissario Daoud (Roschdy Zem), che durante la notte di Natale vaga per Roubaix, piccola cittadina della Francia settentrionale in cui è cresciuto. Daoud cerca di risolvere un caso di omicidio insieme al nuovo arrivato, Louis Coterelle (Antoine Reinartz). Un’anziana signora, è stata rinvenuta brutalmente assassinata e le uniche interrogate sono due giovani donne, Claude e Marie, alcolizzate, povere e amanti...

LA BELLE ÉPOQUE di Nicolas Bedos. Con Daniel Auteuil, Guillaume Canet, Doria Tillier, Fanny Ardant, Pierre Arditi. Genere: Commedia - Francia, 2019, durata 110’
Victor, un sessantenne disilluso, vede la sua vita sconvolta nel giorno in cui Antoine, un brillante imprenditore, gli offre un nuovo tipo di attrazione: mescolando artifici teatrali e ricostruzione storica si può tornare indietro in un tempo desiderato. Victor sceglie quindi di rivivere la settimana più memorabile della sua vita: quella in cui, 40 anni prima, incontrò il suo grande amore...

I RACCONTI DI PARVANA di Nora Twomey. Con Saara Chaudry, Laara Sadiq, Shaista Latif, Ali Badshah, Noorin Gulamgaus. Titolo originale: The Breadwinner. Genere: Animazione - Canada, Irlanda, 2017, durata 94’.
La cultura rappresentata dalla capacità di leggere e scrivere e la forza dei racconti che affondano le loro radici nelle tradizioni sono le armi con cui Parvana si difende e difende la sua famiglia nel delicato film d’animazione I Racconti di Parvana. La potenza sovversiva del sapere contrapposto alla stolida brutalità del regime talebano e degli uomini che vi hanno aderito è il tema conduttore di un film che mette al centro la risoluta battaglia di una ragazzina di 11 anni a Kabul.

CHI L’HA SCRITTO? IL MISTERO HENRY PICK di Rémi Bezançon. Con Fabrice Luchini, Camille Cottin, Alice Isaaz, Bastien Bouillon, Josiane Stoléru. Genere: Commedia, Drammatico - Francia, Belgio, 2019, durata 100’.
Quanto un libro può sconvolgere la vita delle persone? Quanto, l’inchiostro intriso sulla carta, può penetrare anche nell’emotività e nella quotidianità? Può forse succedere di decidere di divorziare, di lasciare il lavoro, di cambiare vita, dopo aver letto un libro? “Le ultime ore di una storia d’amore di Henry Pick”, il romanzo, vero protagonista di Chi l’ha scritto? Il mistero di Henry Pick, di Remi Bezançon, presentato in anteprima al Biografilm Festival di Bologna, ha proprio questo potere: dal suo ritrovamento nella biblioteca dei “Libri rifiutati” (dagli editori), pubblicato da Daphne (Alice Isaaz) una giovane e ambiziosa editor per la casa editrice in cui lavora, sconvolge completamente le vite di coloro che lo leggono.

FAHIM di Pierre-François Martin-Laval. Con Gérard Depardieu, Isabelle Nanty, Pierre-François Martin-Laval, Didier Flamand, Emmanuel Ménard. Genere: Biografico - Francia, 2019
Costretti a fuggire dal Bangladesh, Fahim e suo padre partono alla volta di Parigi. Al loro arrivo, cominciano una vera e propria corsa a ostacoli per ottenere asilo politico, con la minaccia di venire espulsi dalla Francia in qualsiasi momento. Grazie al suo dono per gli scacchi, Fahim incontra Sylvain, uno dei migliori allenatori di scacchi francesi che lo porterà al campionato nazionale dove si giocherà la possibilità di rimanere nel paese che ha accolto lui e suo padre.

EMA di Pablo Larraín. Con Gael García Bernal, Santiago Cabrera, Mariana Loyola, Mariana Di Girolamo, Giannina Fruttero. Genere: Drammatico - Cile, 2019, durata 102’
Ema è fuoco che brucia, Gastón il focolare che lo contiene. Lei è una ballerina, lui il suo coreografo. Insieme hanno adottato Polo, insieme hanno fallito la sua adozione. Incapaci di gestire i suoi traumi, lo hanno ‘restituito’ ai servizi sociali e adesso navigano a vista tra rimorsi e accuse. Ema vuole il divorzio e si rivolge all’avvocato che ha accolto Polo dopo il loro fallimento. La donna, ignara delle reali intenzioni di Ema, se ne innamora come il marito, un pompiere avvenente sedotto dopo l’incendio doloso della propria auto. Perché Ema ha un piano e niente può fermarla.

FAMILY ROMANCE, LLC di Werner Herzog. Genere: Documentario - USA, 2019
Werner Herzog mette in scena lo spaccato di una società totalmente alienata, alla ricerca di una soluzione per ogni mancanza interpersonale, considerando la verità un requisito prescindibile e l’assenza di delusioni e sofferenza l’unico obiettivo da perseguire, letteralmente a qualunque costo. Il protagonista di Family Romance, LLC., si muove quindi fra un incarico e l’altro con cinica leggiadria, fino a quando i sentimenti reali non si affacciano a mettere in discussione il proprio lavoro, suggerendo come unica soluzione l’oblio, la morte. Non essendo i sentimenti reali ammessi, in un’azienda che vende finti sentimenti in assenza di quelli veri…

GLORIA MUNDI di Robert Guédiguian. Con Ariane Ascaride, Jean-Pierre Darroussin, Gérard Meylan, Anaïs Demoustier, Robinson Stévenin. Genere: Drammatico - Francia, 2019, durata 107’.
Marsiglia a Mathilda e Nicolas è nata una bambina, Gloria. Mathilda ha un lavoro precario e Nicolas sta cercando di mettersi in proprio come autista privato. Mathilda ha un padre, Daniel, che quasi non conosce, perché è in carcere da più di vent’anni, ed è stata allevata dalla madre, Sylvie, e dal suo nuovo compagno Richard. Un giorno Daniel, scontata la pena, si presenta in famiglia per conoscere la nipote.