Cinema Odeon Interno Sala 200x160

EMERGENZA CORONAVIRUS
COMUNICAZIONE AGLI SPETTATORI DEL CINEMA ODEON

Vicenza, 7 maggio 2020

       Carissimi amiche e amici del Cineforum, Filmstudio e Film in lingua originale, spettatrici e spettatori tutti,

a partire dal 24 febbraio scorso il Cinema Odeon, come tutte le realtà culturali e di spettacolo della città, ha dovuto sospendere la propria attività a causa dell'emergenza Coronavirus.
Si è aperta così una grave crisi dettata dalla totale privazione di sostentamenti e dal lungo periodo di inattività a cui la sala è costretta in osservanza dei decreti emanati.
Quella che stiamo vivendo è una delle fasi più difficili per l'esistenza di un'attività di spettacolo cinematografico che, fondata nel maggio 1907, non ha pari in Italia e dà lustro alla città di Vicenza a livello nazionale ed internazionale.

Più in generale la situazione di tutte le sale di cinema e teatro che non fanno capo direttamente ad enti locali è particolarmente critica per l'incertezza sui tempi e soprattutto sulle modalità della ripresa. Nonostante sia necessario navigare a vista in attesa del superamento della fase 2 dell'emergenza da poco avviata, il funzionamento della sala storica e gli scenari della filiera cinematografica ci impongono una coscienziosa riflessione sul futuro oltre che la necessità di fronteggiare un impegno straordinario di risorse nel breve e medio termine.

La contingenza, pur avendo colto tutti in contropiede, ci ha visti reagire fin da subito.
Dai primi giorni dopo la chiusura, insieme ad una rete di volontari, l'Odeon si è messo al lavoro per la progettazione di un’offerta cinematografica sostenibile, in convivenza con gli scenari contemporanei e posteriori all'emergenza Coronavirus.
Per non far venir meno la proposta culturale a cui il pubblico e abituato da sempre, ci siamo impegnati per creare la sala virtuale ODEONLINE che ogni settimana propone in visione streaming online 4 nuovi film a partire da 3 Euro. Al momento lavoriamo ad un progetto ad hoc per l'arena estiva - qualora sarà consentita dai prossimi decreti - mentre si pensa all'avvio della prossima stagione con novità ed innovazioni che permettano di traghettare l'Odeon verso un nuovo decennio, il tredicesimo della sua lunga storia.

Secondo gli scenari del breve termine, malgrado vi avessimo sperato fino a qualche settimana fa, non ci è permesso portare a termine gli ultimi appuntamenti delle rassegne che prevedono abbonamenti stagionali come Cineforum o a ciclo come Filmstudio e Film in lingua.

In osservanza delle disposizioni di cui al l’art. 88 del DL 17/3/2020 per tutti gli spettacoli sospesi a partire dal 23 febbraio scorso, il Cinema Odeon propone due modalità di compensazione previste per legge per i possessori di un abbonamento:

1) La possibilità volontaria di rinunciare ad una compensazione e contribuire così al sostentamento di questa fase particolarmente critica e garantire la piena possibilità di ripresa dell'attività a settembre. Per ringraziare coloro che eserciteranno una rinuncia, abbiamo previsto comunque un'agevolazione sull'importo di un nuovo abbonamento per le rassegne previste per la prossima stagione. In questo caso, non è necessaria alcuna azione: il nostro database registrerà la possibilità di usufruire dell'agevolazione prevista per i prossimi tesseramenti.

2) Nel rispetto della normativa suddetta, l'Odeon offre la possibilità di emissione di un voucher spendibile entro 1 anno dalla sua emissione per tipologia di servizio analoga a quella per cui è stato rilasciato ovvero per le stesse rassegne Cineforum, Filmstudio o Film in lingua future.
Per richiedere un voucher è necessario inviare un'e-mail all'indirizzo apposito emergenzacoronavirus@odeonline.it specificando nome, cognome e n° per la singola tessera in possesso, esplicitando la richiesta di emissione del voucher.
Tale comunicazione deve avvenire entro 30 giorni dalla data della presente comunicazione.

Comunichiamo che chi fosse in possesso di mini-abbonamenti da 5, 10 o 20 ingressi non ancora fruiti per intero e scadenti a fine stagione, nel caso in cui voglia fare richiesta per un voucher, è tenuto anch’esso ad inviare comunicazione analoga secondo le modalità e i tempi sopra descritti.

Per tutti i possessori di una tessera del Cineforum, Filmstudio o Film in lingua della presente stagione, infine, prevediamo un’agevolazione per l’ingresso alle proiezioni dell’arena estiva dei Chiostri di Santa Corona, qualora la manifestazione sarà confermata per l’edizione 2020.

Il prossimo 18 maggio il Cinema Odeon raggiungerà il traguardo del suo 113° anniversario di attività continuativa. Sarà senz'altro una ricorrenza dal sapore amaro visto che si è sempre festeggiata in sala, lo scorso anno in un modo memorabile con un doppio spettacolo (Chaplin / Fellini) offerto gratuitamente, che ha richiamato tutto l'enorme affetto del pubblico nei confronti della sala storica vicentina.
Ci auguriamo che questa vicinanza e questo legame non si allentino ma anzi si rafforzino in questo momento difficile e siamo sicuri che gli spettatori comprenderanno i passaggi probabilmente non facili che si renderanno necessari per consentire la riapertura, nonappena sarà concessa.

Un così tanto atteso ritorno all’Odeon noi lo immaginiamo ricco di proposte di qualità e portatore di novità e opportunità: il tutto all'insegna di tanta voglia di tornare al grande schermo che, dallo scorso febbraio, è rimasta in tutti noi.

Un sentito ringraziamento e un arrivederci – prestissimo - a tutto il pubblico dell'Odeon!

La Direzione