LUNEDì 16 gennaio ore 22 - MARTEDì 17, MERCOLEDì 18 ore 15.30 - 18 - 20.30 - GIOVEDì 19 ore 15 - 17.30 - 20 - 22.15

inferno LOCANDINA

Regia
Ron Howard
Genere
AZIONE, THRILLER
Durata
121
Anno
2016
Cast

Tom Hanks (Robert Langdon), Felicity Jones (Dott.ssa Sienna Brooks), Irrfan Khan (Harry Sims), Omar Sy (Christoph Bruder), Ben Foster (Bertrand Zobrist), Sidse Babett Knudsen (Dott.ssa Elizabeth Sinskey), Ana Ularu (Vayentha), Ida Darvish (Marta), Christian Stelluti (Agente Rogue Bruder), Jon Donahue (Richard Savage), Xavier Laurent (Antoine), Mehmet Ergen

Nato a DUNCAN (Oklahoma, Stati Uniti) il 1° marzo 1954. Nasce in Oklahoma da una famiglia di attori (suo padre, Rance Howard, aveva realizzato il suo sogno di recitare dopo la laurea in drammaturgia. Sua madre, Jean Speegle, aveva studiato recitazione a New York). Appare già a 18 mesi nel suo primo film, "Frontier Woman" (1955). La sua prima vera interpretazione è a 5 anni nel film d'avventura con Yul Brinner "Il viaggio", di Anatole Litvak. Tra gli anni Sessanta e Settanta lavora in numerose serie televisive di successo. In Italia è noto per aver prestato il volto a Richard Cunningham della serie "Happy Days" (1974-80). Nonostante i primi passi nel mondo dello spettacolo, i suoi genitori cercano di imporgli una vita normale. Per questo frequenta le scuole pubbliche. A livello artistico passa direttamente da attore bambino a regista adulto anche se, nel corso degli anni, riceve una nomination al Golden Globe per la sua interpretazione in "Il Pistolero" (1976). Di lui si ricorda anche l'interpretazione in "American Graffiti" (1973), di George Lucas. Come regista, inizia a girare film a 15 anni con una Super8. Dopo le scuole superiori, frequenta per due anni il 'Film Program' dell'Università della California del Sud prima di decidere che è meglio apprendere direttamente sul campo. Il suo primo film, del 1977, nasce da un accordo con Roger Corman: Ron avrebbe recitato nel film prodotto da Corman "Eat My Dust!" e in compenso questi avrebbe prodotto la prima pellicola di Howard "Attenti a quella pazza Rolls Royce", da lui scritto e interpretato. Fra gli altri film diretti "Cocoon" (1985), "Cuori ribelli'"(1992) e "Apollo 13" (1995, nel quale, in un cameo, recitano anche i suoi genitori e la figlia Bryce). Howard è sposato dal 1975 con il suo primo amore, Sheryl Howard, da cui ha avuto quattro figli (Bryce Dallas, Jocelyn Carlyle, Paige Carlyle, Reed). Ron ha anche un fratello, Clint, spesso chiamato a recitare nei suoi film. Insieme a Brian Grazer, con cui ha iniziato un sodalizio artistico nel 1982 con il film "Night Shift", nel 1986 ha fondato la casa di produzione Image Entertainment, con l'obiettivo di realizzare film indipendenti. La società ha al suo attivo numerose produzioni di successo, tra cui "Cronisti d'assalto" (1994), "Il professore matto" (1996), e il suo seguito, "La famiglia del professore matto" (2000), "Innocenza infranta" e "Bugiardo bugiardo", entrambi nel 1997, e "Bowfinger" nel 1999. Nel 2002 vince l'Oscar per la miglior regia con "A Beautiful Mind" e nel 2009 è ancora una volta candidato agli Academy Award per il film "Frost/Nixon".

 

 

credits:

http://www.cinematografo.it

http://www.mymovies.it

http://www.movieplayer.it