ASSASSINIO SUL NILO

ASSASSINIO SUL NILO

di Kenneth Branagh

Death on the Nile

Stati Uniti, 2022
Thriller – 127′

con Kenneth Branagh, Tom Bateman, Annette Bening, Russell Brand, Ali Fazal, Dawn French, Gal Gadot 

Soggetto: Agatha Christie (romanzo)
Sceneggiatura: Michael Green
Fotografia: Haris Zambarloukos
Musiche: Patrick Doyle
Montaggio: Ăšna NĂ­ DhonghaĂ­le
Scenografia: Jim Clay

Distribuzione: Walt Disney

INFO E ORARI:

SALA ODEON – CINEFORUM:

MARTEDI’ 1 MARZO: 15.30 – 18.00 – 20.30

MERCOLEDI’ 2 MARZO: 15.30 – 18.00 – 20.30

GIOVEDI’ 3 MARZO: 15.30 – 18.00

NUOVA SALA LAMPERTICO – IT’S A WONDERFUL FILM

MARTEDI’ 1 MARZO: 15.45*

MERCOLEDI’ 2 MARZO: 18.15* – 20.45*

GIOVEDI’ 3 MARZO: 16.00*

*in versione originale con sottotitoli in italiano

NUOVA SALA LAMPERTICO

VENERDì 4 MARZO: 16.00

SABATO 5 MARZO: 20.45

DOMENICA 6 MARZO: 18.15

Biglietti:

Intero € 6,50 – € 7,50 (solo Ven-Sab-Dom in Nuova Sala Lampertico)

Ridotto* € 5,50 – € 6,50 (solo Ven-Sab-Dom in Nuova Sala Lampertico)

*over 60, giovani fino ai 26 anni

SINOSSI

Il film è basato sull’omonimo romanzo di Agatha Christie, giĂ  portato sul grande schermo nel 1978 nel film con Peter Ustinov nei panni di Hercule Poirot.
La storia originale vede Linnet Ridgeway (Gal Gadot), bella e ricca ereditiera, che ha appena sposato il fidanzato (Armie Hammer) della sua migliore amica Jacqueline de Bellefort.
Per la loro luna di miele, gli sposi decidono di fare una crociera sul Nilo. Tra i passeggeri del battello si trova, ovviamente, il celebre detective belga Hercule Poirot. Una sera, Jacqueline fa irruzione sulla barca e spara al suo ex fidanzato, ferendola a una gamba.
Scioccata dal suo proprio gesto e in preda a un esaurimento nervoso, la donna viene sedata con una potente dose di morfina che la lascia incosciente tutta la notte. La mattina dopo viene scoperto il corpo senza vita di Linnet Ridgeway.
Se Jacqueline non può certamente essere l’autrice dell’omicidio, chi sarĂ  il colpevole del crimine? Indagando, Hercule Poirot scoprirĂ  presto che ciascuno dei passeggeri aveva una buona ragione per ucciderla.