VENERDì 31, SABATO 1 e DOMENICA 2 aprile 
ore 18 - 20.30
(Sala Lampertico)

locandina THE MOST BEAUTIFUL DAY il giorno piu bello

Regia
Florian David
Genere
COMMEDIA
Durata
110'
Anno
2016
Produzione
DAN MAAG, MATTHIAS SCHWEIGHÖFER, MARCO BECKMANN PER PANTALEON FILMS, WARNER BROS. ENTERTAINMENT, ERFTTAL FILM & FERNSEHPRODUKTION, WS FILMPRODUKTION
Cast

Florian David Fitz (Benno), Matthias Schweighöfer (Andi), Alexandra Maria Lara (Mona), Andreja Schneider, Tatja Seibt, Rainer Bock (Dott. Wüst)

Trama

Andi, ambizioso e bizzarro pianista di 33 anni, e Benno, spensierato scansafatiche 36enne, hanno una sola cosa in comune: a entrambi è stata diagnosticata una malattia terminale. Con la morte giusto dietro l'angolo, Benno convince Andi a scappare dalla clinica e a intraprendere un viaggio in macchina alla ricerca dell'ultimo e più bel giorno delle loro vite. Dopo aver racimolato con destrezza il denaro necessario si mettono in viaggio in prima classe verso l'Africa! Per l'ipocondriaco Andi l'inizio del viaggio si rivela un vero e proprio incubo, mentre Benno persegue segretamente un piano nascosto per confrontarsi finalmente con la sua vita passata. La loro avventura li porterà a vivere situazioni tragi-comiche fra gag divertenti e momenti seri e a compiere il loro iniziale proposito...

Critica

The Most Beautiful Day – Il giorno più bello affronta, con l’arma dell’ironia e con poesia, il tema della fine della vita e del diritto alla felicità. Il tutto attraverso un emozionate road-movie alla ricerca di se stessi, che cementerà il rapporto tra i due protagonisti. Il film è infatti una travolgente commedia interpretata da due idoli del panorama cinematografico tedesco, Florian David Fitz e Matthias Schweighöfer. Al centro della storia, due giovani malati molto anti-convenzionali: l’ambizioso e bizzarro pianista Andi e lo spensierato avventuriero Benno. Non appena scappati dalla clinica, e dopo aver racimolato con destrezza il denaro necessario, Benno e Andi si mettono in viaggio in prima classe verso l’Africa alla ricerca dell’ultimo e più bel giorno delle loro vite.
La loro avventura li porterà a vivere situazioni tragi-comiche fra divertenti gag e momenti seri. Il film è un road-movie che, attraverso il tema del viaggio, veicola una riflessione sul senso della vita. Il risultato è un film che commuove, emoziona e diverte, un inno all’amicizia e alla vita, oltre che un incitamento a viverla fino in fondo.
Virginia Campione, Cinematographe.it, 17 marzo 2017

Ho visto il film in Germania in sala, è stato un grande successo e devo dire che è un film divertente, mette in evidenza due diversi modi di affrontare la vita e la malattia dei due personaggi: Andi e Benno, due amici, due caratteri differenti, uno timido e riservato e l'altro spensierato e avventurso. Dopo aver raccolto una consistente somma di denaro sufficiente, decidono di partire per un lungo viaggio in Africa, distaccandosi da quelle azioni abitudinarie. Il film è una rappresentazione che valorizza il senso del'ironia e la condivisione di esperienze fuori il proprio ambiente. Un road movie comico, riflessivo, ma mai superficiale. Una riflessione sul vero senza della vita e dell'amicizia. Una nuova e buona idea di cinema. La recitazione e la scenografia sono curate molto bene come elementi peculiari nel film.
Fenr, Mymovies.it, lunedì 6 febbraio 2017

La vita è crudele… e molto divertente
«La morte è un argomento!», dice Florian David Fitz. «Morire è come nascere, mangiare e dormire. È una delle cose più naturali del mondo. Così ho pensato di affrontare l'argomento senza paura e con umorismo. E questa paura della libertà è chiaramente visibile solo in Benno.» Florian David Fitz si è documentato sulla malattia e sulle cliniche di cura e ha letto un sacco di letteratura sull'argomento. Dan Maag: «Abbiamo visitato insieme una clinica a Monaco di Baviera per avere un'immediata sensazione dell'atmosfera e di ciò che avviene al loro interno. Le mie lunghe conversazioni con Florian erano volte a trovare un equilibrio tra la morte e la domanda sul senso della vita, ma erano anche finalizzate ad affermare la vita e imprimere un segno positivo al nostro film. Come si fa a mantenere tra questi aspetti il giusto equilibrio? Abbiamo affrontato il tema con attenzione, ma lo abbiamo reso accessibile ad un vasto pubblico. Il risultato è un ibrido di genere – io lo chiamerei, commedia triste. Con Il giorno più bello abbiamo portato il pubblico a pensare: piangendo e ridendo alla fine ha dominato un sentimento conciliante. «Il pubblico può aspettarsi un sacco di risate, personaggi avvincenti, momenti memozionanti, situazioni assurde e un sacco di fascino. Al centro c’è la vita stessa: come si fa a trattare con lei? Come dare il meglio di sé?»
Dal pressbook del film

Trailer


Altre informazioni

Soggetto: Florian David Fitz
Sceneggiatura: Florian David Fitz
Fotografia: Bernhard Jasper
Musiche: Egon Riedel, Siggi Mueller
Montaggio: Stefan Essl
Scenografia: Christian Eisele
Arredamento: Gabriella Ausonio
Costumi: Metin Misdik
Effetti: Denis Behnke, ScanlineVFX
Produzione: DAN MAAG, MATTHIAS SCHWEIGHÖFER, MARCO BECKMANN PER PANTALEON FILMS, WARNER BROS. ENTERTAINMENT, ERFTTAL FILM & FERNSEHPRODUKTION, WS FILMPRODUKTION



Nazione
GERMANIA
Distribuzione
NOMAD FILM (2017)
Titolo originale
Der geilste Tag

 

Nato il 20 Novembre 1974 a Monaco di Baviera. Con la sua performance come paziente affetto da sindrome di Tourette in "Vincent will Meer" Florian David Fitz vince come miglior attore il Deutschen Filmpreis e firma il suo debutto come sceneggiatore. Il successo al botteghino e il favore della critica gli hanno permesso di vincere anche il premio del pubblico in occasione della presentazione dei Bavarian Film Awards. Florian David Fitz è nato nel 1974 a Monaco di Baviera. Dal 1994 al 1998 ha studiato recitazione presso il prestigioso Conservatorio di Boston e si è laureato "magna cum laude". E' stato in tourneé con il musical "Rocky Horror Show" attraverso l'Europa che ha toccato anche il palco del Volkstheater di Monaco di Baviera. Jesus liebt mich del 2012 basato sul romanzo di David Safier segna il debutto di Fitz come regista cinematografico ed è stato nominato miglior film tedesco Jupiter Award 2013.

credits:

http://www.cinematografo.it

http://www.mymovies.it

http://www.movieplayer.it

Iscriviti se vuoi recevere le nostre newsletter e non perderti nessuna uscita !
Privacy e Termini di Utilizzo

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.